#STORIEdonnePX: stop!

14 MILIONI

Milioni… di cosa? Di tante cose… di tanti atti… atti crudeli, brutali e di una mostruosità atroce che si ripetono costantemente nel silenzio delle mura di casa, negli uffici, nelle strada, nella quotidianità delle donne accompagnate dall’immobilità generale e dall’indifferenza più assoluta di chi dovrebbe usare il suo potere per difenderle!

Come è possibile che un numero così alto passi, così facilmente, nel dimenticatoio? Perché a ricordarselo sono solo le vittime, che l’unica cosa che desiderano è CANCELLARE: lo sporco che si sentono addosso!  Tutte donne come noi, con sogni, speranze e tanta voglia di vivere e di essere amate! Amore? Schiaffi, botte, violenza lo trasformano nel suo esatto contrario! Possedere non vuol dire amare più forte ma”darle” più forte! L’amore è così leggero e profondo che ti accarezza il cuore, il possesso è così forte e facile da distruggerti il cuore.

Giornate come il 25 novembre servono prima di tutto per DENUNCIA e per cercare di smuovere le autorità a porre fine a queste atrocità in rosa.

STOP

 

blog-blu-data UN MORSO NON E’ UN BACIO
blog-verde-data UNO SCHIAFFO NON E’ UNA CAREZZA
blog-giallo-data UN INSULTO NON E’ UN MESSAGGIO D’AMORE
blog-arancione-data UNA COSTOLA ROTTA  NON E’ UN ABBRACCIO
blog-rosso-data UN VESTITO STRAPPATO NON E’ VESTITO SFILATO

 

Vi sarete accorti che l’hashtag si è trasformato… anche noi, nel nostro piccolo, vogliamo affrontare un tema che sentiamo così da vicino in quanto donne!

Questo giovedì non vi presentiamo l’evoluzione del solito logo ma vi raccontiamo storie, purtroppo tante, di donne:

 

blogpx-pentapx-web  – Ho paura, ovunque vada, lo trovo lì, ad aspettarmi…
blogpx-pentapx-grafica  – Sono caduta dalle scale, no, sono scivolata, scusa, sono inciampata…
blogpx-pentapx-comunicazione  – E’ uscito di prigione, tremo al ricordo delle sue minacce…
blog-arancione-data  – Me le meritavo, mi ha incontrato mentre scherzavo con un amico e non ci ha più visto…
blogpx-pentapx-rosso-social  – Non ho più paura, ho trovato la forza di denunciarlo perché la legge mi protegge!

 

Quest’ultima è la frase che vorremmo sentire pronunciare: “uomini” INUMANI ce ne saranno sempre e noi tutte dobbiamo trovare il coraggio di denunciare, per noi stesse e per evitare che succeda ad altre; coraggio che però deve essere tutelato dalla legge: una legge che non ti abbandona, che ti segue e  che ti garantisce protezione.

Dall’amore si passa alla violenza, il nido si trasforma in una gabbia, la dolcezza in brutalità e i sorrisi in lacrime… STOP!

Appoggiamo in pieno la campagna del Dipartimento per le Pari Opportunità per imparare a riconoscere i mille volti della violenza:

 

pentapx-blogpx-storiedonnepx-comunicazione-stop-violenza-donne

 

DAL BUIO ALLA LUCE